Erin la fata

magiche avventure nella terra di Sempre

   feb 14

Note dell’autrice

ERIN MOLESKINE

In un giorno di primavera una lavoratrice, durante un soporifero corso di formazione, comincia a scarabocchiare su di un quadernino rosa. Sta disegnando linee e ghirigori senza senso e, ad un tratto, le accade qualcosa di… fatato, per così dire. Senza che la lavoratrice se ne renda conto, una simpatica figurina esce dalla sua matita: è una fatina riccia seduta sopra un funghetto.
La lavoratrice è una mamma che sta organizzando un fairy party in occasione del terzo compleanno della figlia e, si sa, alle mamme lavoratrici che organizzano feste fatate queste cose capitano.

Così, su di un quadernuccio pieno di note sulla legge 626 in materia di sicurezza sul lavoro, nasce Erin the Fairy. E’ la primavera del 2011 quando viene disegnata per la prima volta e, da allora, Erin la fata ha una vita tutta sua, indipendente al punto che, a volte, vive avventure che la sua creatrice non ha nemmeno il tempo di appuntarsi.
Oggi il progetto Erin la fata, magiche avventure nella terra di Sempre è un work in progress che cresce con la consulenza della bimba ricciolina che lo ha ispirato.

Buona lettura!

Erika Barboni

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.